druogno2017.jpg

VACANZA MUSICALE ESTIVA

XXII EDIZIONE
BAMBINI E RAGAZZI DAI 7 AI 17 ANNI

Il corso si è tenuto da domenica 25 giugno a sabato 1 luglio 2017 presso la casa di vacanza del Consorzio dei comuni novaresi a Druogno.

Aperto a tutti gli allievi interni o esterni che hanno frequentato almeno un anno di corso di strumento, il lavoro è stato finalizzato all’approfondimento dell’esperienza della musica d’insieme dal trio all'orchestra.

Per informazioni: info@scuoladimusicadedalo.it

Informazioni di carattere generale

VACANZA MUSICALE ESTIVA A DRUOGNO

La Scuola di Musica Dedalo gestisce da ormai moltissimi anni questo tipo di vacanza musicale ed è consapevole che, a parte gli elementi di specifica formazione ed educazione musicale, l’esperienza rappresenti per molti un prezioso momento educativo di socialità e convivenza in comunità fuori dalla famiglia. Per tale motivo ci permettiamo di rivolgere alcune considerazioni e consigli.

RESPONSABILITA’ DEI SERVIZI

Vitto e alloggio

Il Consorzio case di vacanze dei comuni novaresi appalta a terzi il servizio di ristorazione, pulizia e servizi connessi al soggiorno. Su questi, la Dedalo – essendo a sua volta ospite - non ha alcuna responsabilità diretta e indiretta ma sarà vigile affinché il servizio sia idoneo ed efficiente.

Servizi alberghieri offerti
Per quanto riguarda i servizi alberghieri offerti, la Dedalo non ha alcuna responsabilità e non potrà che essere responsabile unicamente del servizio connesso al proprio corso di musica di insieme.

Struttura
La struttura è idonea ad ospitare bambini e ragazzi e risponde ai requisiti di sicurezza imposti dalle normative. La Dedalo si riserva di chiedere ulteriori elementi a maggiore tutela ma non ha – su questioni che riguardano strutture e attrezzature - una responsabilità e un controllo diretto.

Ristorazione al bar
All’interno della struttura, adiacente al refettorio, vi è un servizio bar al quale gli ospiti possono accedere liberamente. Essendo dunque così centrale, gli operatori della Dedalo non hanno facoltà di vigilare su chi dei propri allievi si avvale del servizio. Poiché ciò esula dal controllo degli operatori della Dedalo segnaliamo alle famiglie che:

  • se vengono lasciati soldi ai ragazzi, gli operatori non hanno facoltà di controllare come siano spesi
  • il servizio di ristorazione è completo e include anche la merenda dunque non vi è alcuna stretta necessità di lasciare del denaro
  • gli operatori non hanno facoltà di controllare che tali soldi siano tenuti in modo sicuro e responsabile

REGIMI PARTICOLARI DI ALIMENTAZIONE

Alimentazione particolare
Qualora vi siano allievi che necessitino – per ragioni sanitarie e non di gusto o preferenza - di un regime di alimentazione particolare, raccomandiamo:

  • la necessità di stilare delle chiare, precise e sintetiche informazioni da consegnare ai responsabili del servizio cucina e al responsabile della Dedalo per conoscenza
  • di indicare altresì precise informazioni mediche sulla natura della necessità di tale alimentazione e di consegnarle al responsabile della Dedalo
  • di istruire bene l’allievo stesso e a rendersi vigile affinché vi sia ogni prevenzione su possibili disguidi
  • di raccomandare all’allievo che ha una dieta specifica di sedere sempre nello stesso posto della tavola per consentire al personale una più immediata efficienza

Controllo della giusta alimentazione
A parte le situazioni dettate dal buon senso, gli operatori della Dedalo non esercitano alcuna forzatura sulla alimentazione: né per ciò che concerne l’esaurimento del cibo servito, né per ciò che concerne forme di rifiuto indotte da gusti o preferenze. Su tali questioni non vi può che essere la responsabilità dell’allievo. La possibilità di avere una alternativa ad un piatto è da considerarsi solo eccezionale e giustificata (dieta in bianco).

Menù e dieta giornaliera
Il menù è stato concordato tra la Dedalo e la Casa di Vacanze dei Comuni novaresi e sottoposto alla valutazione e approvazione di una specialista dietologa per l’infanzia.

CURA DEGLI OGGETTI

Oggetti personali
La cura degli oggetti e degli effetti personali è affidata agli ospiti. Raccomandiamo alle famiglie di istruire bene i ragazzi su come gestire oggetti particolari quali cellulari, giochi elettronici ecc. Non è mai accaduto alcun furto ma è accaduto sovente di vedere oggetti anche di valore lasciati incustoditi o addirittura dimenticati. La Dedalo non avendo facoltà di controllo dettagliato su queste cose non può avere alcuna responsabilità in ordine a smarrimenti o eventuali furti.

Strumento
La presenza di molti strumenti musicali quasi identici può comportare alcune confusioni: raccomandiamo di marcare con segni identificativi (etichette) le custodie, i leggii, i poggiapiedi e le partiture che vengono affidate.

QUESTIONI SANITARIE

Salute
Qualora vi siano allievi che debbano assumere regolarmente farmaci o li debbano assumere in particolari circostanze raccomandiamo alle famiglie di informare puntualmente i responsabili della Dedalo affinché ne siano a conoscenza. Tale informazione dovrà essere scritta, chiara e sintetica.

Pulizia
La pulizia personale e l’ordine delle proprie cose è affidata unicamente all’allievo. Raccomandiamo dunque di fare attenzione a dare all’allievo istruzioni precise su quali operazioni svolgere quotidianamente e come.

QUESTIONI PSICOLOGICHE

Gli allievi più piccoli che si trovano ad affrontare magari per la prima volta un’esperienza di comunità al di fuori della famiglia possono avere forme di malinconia più o meno intense. Se queste dovessero essere particolarmente intense, tanto da pregiudicare la qualità del soggiorno e da compromettere l’esito stesso del corso, consigliamo alle famiglie di non mantenere un atteggiamento intransigente e irrevocabile ma di considerare l’ipotesi di una visita durante il periodo o, in casi di rifiuto estremo, anche il ritiro anticipato del corso.

CONTATTI ALLIEVO-FAMIGLIA DURANTE IL PERIODO

Segnaliamo che per motivi di urgenza il centro è raggiungibile sia da telefono fisso che dai numeri cellulari dei diversi operatori.
Non vi sono strette necessità dunque che inducano gli allievi a dotarsi di un apparecchio cellulare proprio; In ordine a questo, in ogni caso gli operatori della Dedalo non hanno facoltà di controllare che sia usato con criterio e responsabilità.

GRUPPO ADOLESCENTI

Pur essendo consapevoli che i ragazzi più grandi hanno legittime aspettative ludiche, è necessario che vi sia la piena consapevolezza che la Dedalo offre, in tale occasione un Corso di Musica di Insieme e che ogni riferimento all’esperienza della tradizionale gita scolastica va radicalmente rimossa. Incursioni goliardiche o anche più semplicemente comportamenti non consoni avranno come diretta e immediata conseguenza l’esclusione dal corso. Per i ragazzi sono comunque previsti laboratori e animazioni specifiche che cercheranno di dar loro spunti adeguati. Non è in alcun caso prevista la possibilità di uscita autonoma dal centro se non con accompagnamento di un operatore adulto e anche in caso di maggiore età raggiunta.

Gli insegnanti della Scuola di Musica Dedalo

alberoManifesto.png

Canzone di Elena

Contatti

Scuola di Musica Dedalo
Via Maestra 9
28100 Novara
Segreteria: dal lunedì al venerdì
orario 9-12.30 e 16.30-18.00
Telefono: 0321 432950
Emailinfo@scuoladimusicadedalo.it

facebook

Iscriviti alla nostra Newsletter
e segui le nostre attività!


Seguici sul nostro canale YouTube!

Login

Accesso all'area riservata

DedaloSitoVerde


DEDALO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE: Sede legale Via Maestra 9 - 28100 Novara
P.IVA e C.F.: 01742810037 | R.E.A.: 195023 | ISCRIZIONE ALL'ALBO DELLE COOPERATIVE: A127763
TELEFONO 0321 432950 | www.scuoladimusicadedalo.it - info@scuoladimusicadedalo.it
Copyright © 2015

Search