musicainscenabanner.jpg

BIGLIETTI
Gli allievi della Scuola di musica Dedalo possono avere il biglietto ridotto.
Per avere la riduzione inviare una mail a info@scuoladimusicadedalo.it indicando i nominativi che parteciperanno all'evento.

RIDOTTO SENIOR
Riduzione riservata agli ultra sessantenni muniti di documento valido.

RIDOTTO GIOVANI
Riduzione riservata ai giovani fino a 26 anni muniti di documento valido.

BIGLIETTERIA ONLINEwww.teatrofaraggiana.it
Tutti i giorni; diritti di prevendita: 1 euro

BIGLIETTERIA TELEFONICA: 199 208002
Tutti i giorni ore 10-21; diritti di prevendita: 1 euro

MUSICA IN SCENA

L’Alba del Novecento

rassegna presentata da Scuola di Musica Dedalo e Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana Novara con il contributo di CRT Note e Sipari

Concerti, storia e cultura musicale al Faraggiana a cura della Scuola di Musica Dedalo


La Dedalo Società Cooperativa Sociale onlus è tra i soggetti che hanno costituito la Fondazione del Nuovo Teatro Faraggiana. Nell’ottica dei programmi culturali per il teatro, la Dedalo ha partecipato al bando CRT Note e Sipari ed è stata assegnataria di un contributo di 12mila euro per la realizzazione di una rassegna di concerti.

Il programma prevede dunque una strettissima partnership con Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana, con l’Associazione Audior Novara, una associazione galliatese che promuove la diffusione della cultura musicale contemporanea con particolare attenzione alla musica elettronica e all’ascolto immersivo e spazializzato, nonché con la prestigiosa Accademia Internazionale di Perfezionamento musicale Stauffer di Cremona, Accademia dove giovani musicisti di tutto il mondo si perfezionano con docenti di caratura altissima.

Finalità: creare un nuovo pubblico per la musica colta
Si mira a istituire, sensibilizzare e fidelizzare un nuovo pubblico novarese attento alla cultura musicale, alle implicazioni storiche e culturali dei fenomeni musicali. Ognuno degli interventi della rassegna prevede che il pubblico sia accompagnato in modo sensibile e attento all'evento musicale. Saranno in qualche caso “lezioni di musica”, ovvero concerti presentati, guidati e preparati da analisi, interviste, argomentazioni interdisciplinari e storiche.  

Il Novecento
Si tratta di una rassegna fortemente incentrata sulla musica del Novecento, dalla musica da Camera, alla musica elettronica, dal Jazz al capolavoro di Schoenberg “Pierrot Lunaire”. La musica del Novecento, e più in generale la musica colta del nostro tempo, è quella meno presente nelle programmazioni musicali. Il Faraggiana, teatro Nuovo che anima il proprio impegno nella formazione di un nuovo Pubblico, non poteva che riferirsi a questo repertorio per sviluppare nuovi percorsi culturali novaresi. La Dedalo, istituzione culturale e didattica, non poteva che promuovere la rassegna con una grande attenzione al momento di preparazione, presentazione e guida all’ascolto. La rassegna è anche rivolta e pensata per le scuole superiori, in particolare per le classi quinte che affrontano lo studio del Novecento in un’ottica interdisciplinare e complessa. 

Il progetto si articola su quattro linee indipendenti:

1. PROGRAMMA CAMERISTICO in collaborazione con l'ACCADEMIA STAUFFER DI CREMONA

Saliranno sul palco del Faraggiana tre giovani formazioni cameristiche: due quartetti e un trio d’archi. I gruppi sono stati infatti segnalati dall’Accademia di Alto Perfezionamento W.Stauffer tra gli iscritti alla classe di quartetto d’archi del Quartetto di Cremona, ad oggi uno dei migliori ensemble a livello internazionale.
Ha inizio così una prestigiosa collaborazione con un ente di grande qualità e prestigio, che si occupa dal 1985 di alto perfezionamento musicale, vantando tra i docenti artisti della caratura di S. Accardo, A. Meneses, B. Giuranna e F. Petracchi.

Lo scopo è dunque valorizzare giovani talenti che hanno intrapreso il difficile percorso della musica da camera e contemporaneamente riscoprire il grande repertorio quartettistico, da tempo assente nelle programmazioni musicali novaresi.
Seguendo dunque il tema portante della rassegna, ogni formazione presenterà almeno un brano fondamentale del repertorio cameristico novecentesco.


2. CIN'ACUSMONIUM

Proiezione cinematografica d'autore con spazializzazione acusmatica (Blade Runner) e ascolto di composizioni elettroniche contemporanee pensate per questa suggestiva “orchestra di altoparlanti”. A cura di Dante Tanzi ed Eraldo Bocca – Associazione Audior.

L’occasione sarà preziosa per conoscere – in preparazione alla presentazione del film – la filosofia di ascolto immersivo di tanta musica contemporanea dove il concetto di spazialità diviene fondamentale. Proprio la spazialità del movimento sonoro sarà gestita da un acusmonium appositamente installato per l’occasione: un’orchestra di circa quaranta altoparlanti di diversa coloratura per la creazione di un paesaggio sonoro di grande suggestione. Nel pomeriggio successivo alla proiezione del film, verrà presentato un concerto di musica elettronica di composizioni pensate e concepite per la spazializzazione dell'Acusmonium

3. DEDALO JAZZ

Si intende proporre sulla scena novarese due appuntamenti importanti per il jazz tradizionale di respiro internazionale:

Scott Hamilton:un monumento del jazz internazionale. Sessantadue anni, nativo di Providence, Scott Hamilton è tra i maggiori esponenti del jazz contemporaneo e ormai quasi un classico nella storia della musica afroamericana. Sassofonista, band leader, compositore, Scott Hamilton è uno dei maggiori esponenti del sassofono mainstream, è cresciuto al fianco di Benny Goodman, Roy Eldridge, Gerry Mulligan e altri grandi nomi della storia del jazz. In piena era punk, free e fusion Hamilton ha esordito suonando come negli anni Trenta e Quaranta, in perfetto stile swing: “Ritenevo lo swing – continua Hamilton -, e ancora lo ritengo, un punto chiave del jazz medesimo e quindi non avrei mai potuto suonare una musica che non sentivo dentro, che non avvertivo come mia”. 

Double Jazz Trio Paolo Alderighi Stephanie Trick(pf) Nicola Stranieri e Roberto Piccolo. 

I due concerti che ospitano artisti di carriera internazionale vedranno sulla scena il batterista novarese Nicola Stranieri che sarà anche curatore delle due iniziative jazzistiche. 

4. CAPOLAVORI DEL NOVECENTO

Pierrot Lunaire di Schoenberg (1912); forse per la prima volta a Novara. Uno dei brani fondamentali del Novecento. Insieme al Sacre di Stravinskij del 1913 è il brano considerato fondamentale nella Storia della musica del Novecento. 
L’attenzione alla musica del Novecento storico è un punto imprescindibile per la costituzione di un nuovo pubblico consapevole e sensibile. Il capolavoro del compositore viennese è un punto di riferimento fondamentale per la musica prima e dopo il 1912. Sarà un’occasione importante per comprendere i nessi fra musica e movimento espressionista, per comprendere alcuni nodi fondamentali per il pensiero musicale moderno. L’ensemble, costituito da musicisti novaresi, sarà curato e diretto dal direttore Alessandro Maria Carnelli, musicista aronese assai impegnato sul versante del repertorio viennese di inizio Novecento. 


I concerti della Scuola di Musica Dedalo intendono proporre una rassegna di intento didattico e culturale. I concerti saranno infatti accompagnati da guide d'ascolto e informazioni sugli autori, la loro estetica, i loro rapporti con la cultura del proprio tempo. Le guide all'ascolto si avvarranno di proiezioni di opere figurative e letture d'autore di giovani attori. Tale divulgazione si sviluppa nel segno di un rapporto ventennale fra la Scuola di Musica Dedalo e il suo territorio. Peraltro, la Dedalo propone da molto tempo i “Suoni del labirinto”: lezioni-conferenze di cultura musicale per le scuole superiori si Novara. La programmazione tende così a valorizzare e riscoprire la dimensione cameristica classica come una delle dimensioni più preziose e significative della cultura musicale occidentale. Il progetto nasce dalla consapevolezza drastica che non esiste più un pubblico adeguatamente istruito e pronto ma esiste una platea di persone pronta a recepire stimoli e a ritrovare nei riferimenti classici dei grandi motivi di gratificazione estetica e culturale.
Un Nuovo teatro per un Nuovo pubblico.

Programma completo della rassegna sulla pagina Stagione: www.teatrofaraggiana.it

Contatti

Scuola di Musica Dedalo
Via Monte San Gabriele 62
28100 Novara
Segreteria: dal lunedì al venerdì
orario 9-12.30 e 16.30-18.00
Telefono: 0321 432950
Fax: 0321 1691120
Emailinfo@scuoladimusicadedalo.it

facebook

Iscriviti alla nostra Newsletter
e segui le nostre attività!


Seguici sul nostro canale YouTube!

Login

Accesso all'area riservata

DedaloSitoVerde


Copyright © 2015 - DEDALO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE: Sede legale Via Maestra 9 - 28100 Novara
P.IVA e C.F.: 01742810037 | R.E.A.: 195023 | ISCRIZIONE ALL'ALBO DELLE COOPERATIVE: A127763
TELEFONO 0321 432950 FAX 0321 1691120 | www.scuoladimusicadedalo.it - info@scuoladimusicadedalo.it

Search