Ingresso

Ingresso gratuito

Località

Chiesa di Sant'Andrea
Novara

Passio Domini nostri Jesu Christi

Venerdì, 19 Aprile 2019 21:00

Musica in scena

Programma

TOMAS LUIS DE VICTORIA
Regina caeli laetare (1548-1611)
STEPHAN NICOLAY
Et incarnatus est (1978*)
GIUSEPPE DI BIANCO
El pior ed la madona (1969*)
MARC'ANTONIO INGEGNERI
Judas mercator pessimus (1560-1627)
LUDOVICO DA VIADANA
Sicut ovis ad occisionem (1560-1627)
KO MATSUSHITA
Tenebrae factae sunt (1962*)
STEPHAN NICOLAY
Crucifixus (1975*)
DANIEL ELDER
Seven last words from the cross (1986*)
JOHN CAGE
4' 33" (1912-1992)
PHILIP STOPFORD
Ave verum (1977*)
ORLANDO DI LASSO
Surrexit pastor bonus (1532-1594)
GIOVANNI GABRIELLI
Jubilate Deo (1557-1612)

Il Coro da camera di Torino nasce nel 2008 su iniziativa del suo direttore Dario Tabbia con
l’obiettivo di formare uno strumento di valorizzazione del repertorio polifonico meno conosciuto.
Ha tenuto concerti all’interno di importanti festival musicali fra i quali MiTo Settembre Musica e
Unione Musicale di Torino, Piemonte in Musica, Musici di Santa Pelagia, Teatro Bibiena di
Mantova, Festival della Via Francigena, Ruvo Coro festival con un repertorio che spazia dal
Rinascimento al XX secolo. E’ stato invitato ai Festival Internazionali di Sassari, Cagliari e Porto
Torres e al Concerto di Gala 2011 dell’Associazione Cori Piemontesi. Nel 2011 al Concorso
Nazionale di Quartiano ha vinto il primo premio nella categoria programma monografico e tre
premi speciali, nel 2012 ha vinto il primo premio e il premio speciale Feniarco al Concorso
Nazionale di Arezzo. Alcuni fra i maggiori compositori italiani quali M. Zuccante, G. Di Bianco, E.
Camoletto, A. Ruo Rui, hanno composto brani espressamente per il coro. Ha inciso i CD “Voci” e
“Made in Italy”. Nel 2015 è stato scelto come coro laboratorio per il I° Concorso Internazionale per
giovani direttori tenutosi a Torino e ha effettuato una tournèe in Olanda riscuotendo un grande
successo anche da parte della critica musicale. Nel 2017 è finalista al Grand Prix del prestigioso
Concorso Internazionale di Maribor dove gli viene assegnato un premio speciale. Nel 2018 registra
il CD “Passio Domini nostri Jesu Christi” e, in occasione del decennale di attività, “Dieci” un disco
contenente i brani più significativi che hanno segnato la storia del coro.
Dario Tabbia dopo essersi diplomato con il massimo dei voti in direzione di coro presso il
Conservatorio di Torino ha studiato con Fosco Corti e sarà questo l’incontro che segnerà in seguito
tutta la sua attività musicale.
Ha diretto, oltre che nelle principali città italiane, in Francia, Germania, Polonia, Tunisia, Spagna,
Olanda, Belgio, Israele e Ungheria.
Dal 1983 al 1995 è stato direttore della Corale Universitaria di Torino con la quale ha conseguito
premi in festival e concorsi nazionali e internazionali e nel 1991-92 è stato maestro del coro
sinfonico della RAI di Torino.
Nel 1994 ha fondato l'insieme vocale Daltrocanto con il quale ha partecipato ad alcuni fra i più
importanti festival di musica antica e realizzato incisioni discografiche che hanno ottenuto grandi
riconoscimenti dalla stampa internazionale (Diapason, Gramophone, Repertoire, Le monde de la
musique), oltre al premio della critica italiana nel 1996 e il premio Amadeus nel 1997.
Ha inciso per le etichette Opus 111, Nuova Era, Stradivarius, Arts, Symphonia, Bongiovanni,
Nel 2008 ha fondato l’insieme vocale Vox libera e il Coro da Camera di Torino.
E' stato membro di giuria in prestigiosi concorsi corali nazionali e internazionali quali Arezzo,
Varna (Bulgaria), Vittorio Veneto, Quartiano, Fermo, Stresa, Malcesine. Nel 2006 cura la revisione
del libro sulla direzione di coro “Il respiro è già canto” di Fosco Corti, pubblicato dalla Feniarco e
l’anno successivo fonda l’omonima scuola per direttori di coro.
Nel 2011 con il Coro da Camera di Torino vince un primo premio e tre premi speciali fra cui quello
come miglior direttore al Concorso Nazionale di Quartiano.
Sempre con il Coro da Camera di Torino incide i cd “Voci” , “Made in Italy” e “Passio Domini
nostri Jesu Christi”.
Svolge anche una intensa attività didattica ed è stato più volte invitato come docente dal
Conservatorio di Utrecht. Tiene regolarmente corsi di direzione corale in Italia e all’estero.Dal 1983 è docente di Esercitazioni Corali presso il Conservatorio di Torino. E’ stato membro della
Commissione artistica della Feniarco e della Commissione musicale europea di Europa Cantat
2012. Nel 2010 è stato nominato direttore del Coro Giovanile Italiano, con il quale ha vinto nel
2014 il prestigioso Concorso Internazionale di Tours.