Image
Image

Il preludio alla modernità nell’ “Après midi d’un faune” Claude Debussy nel centesimo anniversario

Venerdì 27 aprile 2018 ore 21
Teatro Faraggiana

ACЯHOME ENSEMBLE
Marcello Parolini direttore
Musiche di Debussy, Schonberg, Ravel

Programma:

Claude Debussy
(1862-1918)
Prélude à l'apres-midi d'un faune
Poema sinfonico
trascrizione per ensemble di Benno Sachs e Arnold Schoenberg

Arnold Schoenberg
(1874-1951)
Kammersymphonie op. 9
trascrizione per ensemble di Anton Webern

Maurice Ravel
(1875-1937)
Introduction et Allegro
pour Harpe, Flute, Clarinette et Quatour a cordes 

ACЯHOME ENSEMBLE
Flauto: Antonella Bini
Oboe: Francesca Alleva
Clarinetto: Marco Sorge
Violini: Yoko Morimyo, Laura Bertolino
Viola: Francesco Vernero
Violoncello: Emanuele Rigamonti
Contrabbasso: Alessio Depaoli
Pianoforte: Gabriele Rota
Arpa: Federica Mancini

Direttore: Marcello Parolini 

CURRICULUM
ACHЯOME ensemble nasce dall'idea di sei giovani musicisti (Marcello Parolini, Antonella Bini, Marco Sorge, Yoko Morimyo, Emanuele Rigamonti e Gabriele Rota) provenienti da diverse realtà musicali e tutti già attivi nell’ambito della musica più recente. Già dal 2013 i Musicisti si erano uniti in Ensemble, con  l'amichevole e stimato supporto dei compositori Davide Anzaghi, Pieralberto Cattaneo, Simone Fontanelli e Paolo Coggiola.

L'Ensemble è stato molto apprezzato dal pubblico e dalla critica nelle sale italiane ed estere in cui si esibito: Cenon/Bordeaux (Francia), Bacau (Romania), Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Sala Piatti di Bergamo, Rai Radio3, Preludio Livestreaming, Teatro dal Verme, Auditorium Di Vittorio, Palazzina Liberty e Museo del '900 di Milano, Accademia Albertina di Torino, Villa Truffini di Tradate.

ACHЯOME ensemble si propone quale interprete di opere contemporanee e del repertorio storico, e soprattutto con un lavoro sinergico con i compositori, di avvicinare un pubblico sempre più attento all'evoluzione della musica attraverso i secoli.

Nel 2017 presso la Sala Piatti di Bergamo, ha esordito con "...e adesso musica!" - La prima stagione di musica contemporanea della Città di Bergamo.

MARCELLO PAROLINI (Direttore)
Milanese, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti con L. Leonardi e in composizione con S.Gorli e U.Rotondi presso il Conservatorio G.Verdi di Milano.
Ha studiato col direttore G.Guida di cui è stato poi assistente, prima di essere invitato a dirigere stabilmente l’ensemble Traiettorie Sonore di Como, il gruppo strumentale del Festival Giordano di Baveno e dall’Achrome Ensemble. Alla guida di quest’ ultimo ha diretto per le stagioni di Milano Classica, dell’Atelier Musicale del “Secondo Maggio” di Milano, a Cenon per il terzo "Rencontre Internationale Temp’Ora", presso il prestigioso Ateneu di Bacau per il "Festival Internazionale di Musica Contemporanea", nella Sala Piatti di Bergamo per gli "Incontri Europei con la Musica", presso l’Accademia Albertina di Torino per "Rive Gauche…".In passato è stato inoltre invitato a dirigere l’ensemble "Musica XX" ed il coro della Nuova Polifonica Ambrosiana.
Da sempre si dedica alla diffusione della musica contemporanea, suonando con l’Ensemble Nuove Sincronie (registrando per Radio France, BBC, RAI ed incidendo per Ricordi e Stradivarius), con il Divertimento Ensemble, il Tactus Ensemble, le orchestre Cantelli, G. Verdi e Milano Classica. Ha inciso per Agorà, Curci ed Eucled. Premiato in diversi concorsi, ha suonato in Italia ed all’estero in ambiti prestigiosi, spesso in duo con l’ armonicista Willi Burger.
E’ stato a più riprese giurato del prestigioso “Gianni Bergamo Classic Music Award”.
Titolare della cattedra di Lettura della Partitura presso la Civica Scuola di Musica C. Abbado di Milano, di cui attualmente è Coordinatore ed assistente alla direzione, all’intensa attività didattica ha affiancato per un triennio la direzione della Scuola Civica di Musica di Cassano d’Adda.