Emanuele Visconti

Laurea in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione presso l’università di Torino
Diploma di Specializzazione in Psicoterapia presso la scuola Area G di Milano
Master in Psicologia Scolastica presso l’Istituto di Psicologia Scolastica
Master in Disturbi Specifici dell’apprendimento
Master in Adolescenza e nuove tecnologie presso l’Istituto Minotauro di Milano
Iscritto all’albo degli psicologi e degli psicoterapeuti del Piemonte n. 5909
Collaborazione con l’associazione Centri del Vco – Centro di riabilitazione Neuropsicomotoria e NPI
Tirocinio post lauream presso l’associazione Centri del Vco
Tirocinio presso il servizio di Psichiatria dell’Ospedale Castelli di Verbania e presso il Centro di Salute Mentale di Novara nell’ambito della formazione come psicoterapeuta.
Tirocinio presso il Policlinico Gemelli (Roma) presso l’ambulatorio per le dipendenze da internet.

Psicologo e psicoterapeuta libero professionista.
Si laurea in Psicologia dello sviluppo e dell’educazione presso l’Università degli Studi di Torino nel 2009.
Inizia da subito una collaborazione con alcune associazioni nelle provincie del Vco (Associazione Centri del Vco, Angsa Verbania), Novara (Albero a Colori) e Varese (Cooperativa La Spiga) dove, in qualità di clinico incontra bambini, ragazzi e famiglie con difficoltà di vario tipo: disturbi neuropsicologici, disturbi dell’apprendimento, difficoltà emotive e relazionali; fornisce inoltre supporto genitoriale alle famiglie in difficoltà nell’accompagnare la crescita dei propri figli.

La curiosità per il mondo dell’età evolutiva, gli permette di coniugare gli interessi clinici con la passione per la crescita dei più piccoli anche a fronte della grande esperienza educativa maturata come educatore e formatore in ambiti oratoriani.

Nel 2012 decide di iscriversi ad un Master in Psicologia Scolastica (presso Istituto di Psicologia Scolastica) per avvicinarsi ancora di più al mondo dei bambini e ragazzi nella realtà scolastica.
Nel 2013 inizia un nuovo percorso formativo che lo porta a diventare psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico presso la Scuola di Psicoterapia Area G a Milano, ad Orientamento Psicoanalitico per l'Adolescente e l'Adulto, approfondendo la presa in carico terapeutica; contestualmente inizia un percorso di analisi personale. Nel corso degli anni fa sua la convinzione che la relazione sia il centro dello sviluppo dell’essere umano e vede nella capacità di rispecchiamento, nella sintonizzazione affettiva e nella possibilità di “dare senso” e “riconoscere l’altro per ciò che è” le matrici della crescita umana.

La cornice all'interno della quale si muove è di stampo bio - psico - sociale che considera la persona come risultato integrato di diversi aspetti di ordine biologico, psicologico e sociale. 
A fronte dei grandi cambiamenti tecnologici e delle nuove forme di disagio infantile e adolescenziale, nel 2017/2018 decide di iscriversi al Master “Adolescenti e Nuove Tecnologie” presso l'Istituto Minotauro (Milano) e tirocinio al Policlinico Gemelli di Roma dove approfondisce tematiche relative alle dipendenze da internet, al ritiro sociale, all’educazione digitale.

Dal 2019 volontario presso l’Asl Vco dove segue l’ambulatorio adolescenti.

Continue le supervisioni cliniche con diversi terapeuti nelle provincie di Milano e Novara.
Originario di Domodossola, appassionato di sport e di montagna si è trasferito da pochi mesi a Novara.

Ambiti di intervento in Dedalo
Accompagnamento dell’equipe di “Musica in aiuto”
Supporto alla genitorialità finalizzato all’elaborazione delle difficoltà nella gestione del proprio ruolo genitoriale
Sostegno psicologico

Ambiti di Intervento
Supporto psicologico e psicoterapia con pre adolescenti, adolescenti, giovani e adulti che presentano difficoltà di vario tipo (emotive, relazionali, disturbi d'ansia, depressione, crisi esistenziali, disturbi di personalità); con gli adolescenti segue il modello di psicoterapia breve di individuazione. Incontra anche giovani adulti (23-30 anni) alle prese con i compiti evolutivi tipici di questa età e che affrontano momenti di empasse a livello lavorativo, affettivo - relazionale ed identitario in un momento di vita che richiede di "sintetizzare" quanto avvenuto prima per giungere ad una maggiore e più chiara definizione di Sé come persona.

Valutazioni neuropsicologiche e percorsi di riabilitazione del sistema attentivo, delle memorie e degli apprendimenti, in quanto formato nella Riabilitazione del Sistema Attentivo secondo il Modello Benso.